Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Allenamento Pettorali a Casa

0 456

Oggi parliamo di allenamento pettorali a casa .

Cosa ti serve?

Ti bastano qualche bottiglia d’acqua e il tuo corpo.

Se volessi alzare l’asticella puoi fare un piccolo investimento in fasce elastiche, che hanno un costo di una decina di euro, per lavorare con maggiore intensità.

In ogni caso fai bene a muoverti e a prenderti cura di te.

Riscaldati bene e segui i nostri consigli per l’allenamento pettorali a casa: si comincia!

Esercizi Pettorali a Casa Senza Attrezzi   

Per un buon allenamento sarebbe preferibile seguire una scheda personalizzata per cui, data l’impossibilità di realizzarne una per ogni nostro lettore, ti lasciamo degli esercizi consigliati.

Decidi tu l’intensità a seconda del tuo obiettivo, del tuo peso e della tua resistenza.

Potrai variare il numero di ripetizioni e la difficoltà dell’esercizio per costruire una buona sessione di allenamento da alternare ad un giorno di riposo e ad una dedicata alle gambe.

Flessioni sulle ginocchia: questo esercizio si esegue a pancia in giù, sollevando la parte alta del corpo e facendo perno sulle ginocchia poggiate a terra. L’esercizio consiste nel spingere in basso il busto con il peso a carico sulle braccia che mantengono il peso.

Piegamenti su divano: un buon esercizio per l’allenamento pettorali a casa è quello da eseguire sul divano. Siediti sul divano e poggia le gambe su una sedia disposta davanti a te. Puoi anche fare questo esercizio dal letto. Ciò che devi fare è sollevare il tuo corpo con le braccia, mantenere e tornare in posizione iniziale.

Quando ti sentirai pronto potrai aggiungere flessioni e sollevamenti a terra, aumentando anche le ripetizioni o diminuendo il tempo di recupero tra una serie e l’altra.

Esercizi Pettorali a Casa per Donne

I pettorali per le donne possono essere allenati con gli esercizi menzionati qui sopra ma non solo.

Per le donne ci sono esercizi più leggeri che possono aiutare a preparare i pettorali per ripetizioni più complesse, come quelli che ti consigliamo qui di seguito.

Posizione Yoga: una buona posizione yoga che aiuta anche ad allenare i pettorali da casa è quella che consiste nel sollevare il proprio corpo lateralmente, facendo perno sul piede e sul braccio. Parti disteso su un fianco e solleva il tuo corpo dritto, stendendo il braccio poggiato a terra. Una volta sollevato tutto il corpo mantieni la posizione per qualche secondo e poi torna a terra.

Plank: il plank è una variante di sollevamenti e flessioni molto valida per allenare tutti i muscoli del corpo tra cui anche i pettorali. Si può svolgere in due modalità, ovvero facendo perno sulle ginocchia o sui piedi e poggiando il corpo sui gomiti. La difficoltà aumenta facendo perno sulle mani e, quindi, disponendosi in posizione da flessione.

Pesi: con le bottiglie d’acqua puoi anche fare qualche esercizio di sollevamento pesi. Per i pettorali basta sollevare le braccia in avanti per portarle all’altezza del mento. Puoi svolgere l’esercizio in piedi, con le gambe leggermente divaricate e la schiena ben dritta. Per aumentare la difficoltà basta aumentare il numero delle ripetizioni e compensare i secondi di recupero tra una serie e l’altra.

Per saperne di più vai alla sezione dedicata all’allenamento, dove troverai tanti consigli utili per mantenerti in forma allenandoti da casa.