Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Cibi Antiossidanti: Quali Sono?

0 238

Quali sono i cibi antiossidanti? Che benefici hanno?

Gli antiossidanti sono sostanze molto importanti per il nostro organismo, che ci proteggono dall’azione negativa dei radicali liberi.

Questi agiscono con differenti meccanismi per ridurre i danni causati dai radicali liberi, delle sostanze in grado di accelerare l’invecchiamento cellulare e favorire numerose patologie.

Ma dove si trovano queste sostanze benefiche?

Il sistema difensivo antiossidante è costituito da diverse sostanze che ci aiutano a mantenerci in buona salute, alcune sono prodotte dal nostro corpo (antiossidanti endogeni), altre invece si possono assumere attraverso la dieta (antiossidanti esogeni).

Conoscere i cibi ricchi di antiossidanti è estremamente utile per tenere sotto controllo i radicali liberi, soprattutto quando questi si accumulano nel nostro corpo.

Cosa sono i radicali liberi nello specifico e perché si formano?

Radicali Liberi Cosa Sono?

I radicali liberi sono molecole molto pericolose, in grado di danneggiare le strutture cellulari, accelerare l’invecchiamento cellulare e favorire l’insorgenza di diverse patologie.

Si tratta di molecole altamente reattive e instabili che si formano normalmente in piccole quantità nel metabolismo aerobico cellulare.

Se piccole quantità possono essere facilmente gestite dall’organismo ed anzi sono utili per alcuni processi biologici, oltre certi limiti i radicali liberi possono causare il cosiddetto danno ossidativo.

Queste molecole infatti quando si accumulano possono danneggiare componenti essenziali della cellula, specialmente a livello del cervello e della retina, e causare diverse patologie.

Ma come si formano i radicali liberi e perché si accumulano?

L’aumento di radicali liberi si può verificare in diverse condizioni, isolate o associate.

Un intensa attività fisica, l’esposizione prolungata alle radiazioni ionizzanti e a vari inquinanti (fumo di tabacco, smog), eccessivo stress, età avanzata, presenza di alcune patologie e assunzione di certi farmaci, sono tutti esempi di condizioni che possono causare la formazione di radicali liberi.

Tenere sotto controllo i radicali liberi è molto importante per la salute e per contrastare il processo di invecchiamento.

Il nostro organismo in genere riesce a contrastare l’azione dei radicali liberi, attraverso sostanze antiossidanti che possono essere prodotte dal corpo o assunte attraverso l’alimentazione.

Assumere una buona quantità di antiossidanti con la dieta è molto importante, in quanto aiuta a proteggere il corpo in modo naturale dai possibili effetti dei radicali liberi.

Ma cosa mangiare per combattere i radicali liberi?

Cibi Ricchi di Antiossidanti

Gli antiossidanti in genere sono presenti in quantità sufficiente in un’alimentazione sana ed equilibrata.

Ma quali sono i cibi più antiossidanti?

Esistono molte sostanze con attività antiossidante:

  • Polifenoli
  • Carotenoidi
  • Bioflavonoidi
  • Vitamine A, E e C
  • Selenio
  • Zinco
  • Rame

Ecco alcuni alimenti ricchi di antiossidanti:

  • Acerola
  • Mirtilli
  • Fragole
  • Lamponi
  • More
  • Ribes
  • Prugne nere
  • Melograno
  • Cavoli verdi
  • Barbabietole
  • Spinaci
  • Carciofi
  • Cioccolato fondente amaro
  • Nocciole
  • Lenticchie
  • Peperoni
  • Uva nera
  • Vino rosso
  • Arance
  • Pompelmi
  • Limoni
  • Kiwi
  • Té verde
  • Pepe
  • Rosmarino
  • Origano
  • Salvia
  • Olio extravergine di oliva

Attenzione perché frutta e verdura perdono parte del loro contenuto vitaminico antiossidante quando non sono fresche.

Anche il tipo di cottura modifica la quantità di antiossidanti presente negli alimenti.

Ad esempio se si cuociono le verdure a foglia verde nel microonde queste manterranno una maggiore quantità di polifenoli rispetto alla cottura in pentola a pressione o alla bollitura.

Se si vogliono assumere più antiossidanti, quindi è consigliato consumare frutta e verdure fresche, preferibilmente crude quando possibile.