Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Come Combattere la Stanchezza con l’Alimentazione

0 255

Vuoi sapere Come Combattere la Stanchezza con l’Alimentazione?

Molto probabilmente ti senti sempre affaticato, svogliato ed irritabile.

La tua concentrazione è caratterizzata da alti e bassi e quando inizi qualcosa fai difficoltà a portarlo a termine?

Le ragioni per cui ti senti sempre stanco possono essere tantissime e tra queste potrebbe esserci ciò che mangi.

Per questo oggi vedremo Come Combattere la Stanchezza con l’Alimentazione e ricominciare a sentirsi più attivi grazie al potere dei nutrienti che trovi nei giusti alimenti.

Alimentazione e Stanchezza

Perché l’alimentazione è collegata alla stanchezza?

Come può il cibo farci sentire stanchi?

I problemi potrebbero essere due: mangi troppi cibi complessi e difficili da smaltire o mangi alimenti troppo poveri che non ti danno le giuste energie.

A dire il vero potresti anche mangiare le cose giuste, ma forse non lo fai nel giusto ordine quotidiano.

Magari salti la colazione e ti abbuffi a cena, appesantendo lo stomaco quando è ora di andare a dormire e, per questo, vivi nottate insonni che ti tolgono le forze.

Potresti anche avere problemi su come assumi i macro-nutrienti ed i micro-nutrienti e, quindi, avere qualche intoppo di assimilazione che ti toglie le forze.

Prima di darti i nostri consigli su Come Combattere la Stanchezza con l’Alimentazione è opportuno che tu prenda consapevolezza che se c’è un problema di questo genere, devi parlare con un medico e fare degli esami che ne spieghino le ragioni.

L’alimentazione non va mai presa sotto gamba, per cui è preferibile affidarsi sempre e solo a esperti competenti in materia.             

Cibi Energizzanti      

I cibi energizzanti sono alimenti che, grazie al loro importante apporto calorico e di nutrienti, sono in grado di dare vitalità al tuo organismo e ti aiutano ad affrontare al meglio la giornata.

Per questo la colazione è un pasto fondamentale che arriva dopo un lungo digiuno e che deve essere correttamente calibrata alle seguenti informazioni sul tuo conto:

  • peso e metabolismo basale
  • stile di vita
  • quantitativo calorico consigliato
  • quantitativo proteico consigliato

Senza queste informazioni non puoi pensare di costruire un nuovo regime alimentare, sia che tu voglia ritrovare l’energia persa sia che tu voglia dimagrire o prendere peso.

Con queste informazioni capirai quante calorie consumare giornalmente e quali sono le proporzioni tra proteine, carboidrati e grassi da assumere.

Se non segui una particolare dieta o non sei intenzionato a seguirne una dovresti comunque accertarti che nella tua alimentazione subentrino i seguenti alimenti:

  • Ginseng
  • Guaranà
  • Proteine
  • Grassi ricchi di Omega 3 (quindi grassi buoni)
  • Magnesio, potassio, calcio e zinco

Questi sono i principali catalizzatori di energia ma da soli non possono apportare grandi cambiamenti.

Difatti oggi l’alimentazione industriale ha impoverito gli alimenti e, per talune circostanze, potrebbe essere necessario integrare con prodotti esterni, ovvero con gli integratori.

Ce ne sono molti in grado di fornire le scorte necessarie di energia per migliorare concentrazione, produttività e umore.

Come si traduce tutto questo in cibo?

Carni, pesci, latticini magri ma anche spinaci, broccoli e legumi.

Diciamo che oltre agli elementi della lista dovrai badare molto ai quantitativi di vitamine che assumi, dando maggiore importanza a quelle del gruppo B (B1, B6, B9, B12) e alla vitamina C.

La vitamina B è presente in cereali integrali, carne di maiale, legumi, frutta a guscio, pesce, patate, banane e avocado.

Se mangi già questi alimenti ma non hai buoni risultati di energia, allora dovresti parlare con il tuo medico per capire se le ragioni della tua stanchezza derivano da altre motivazioni.

Alimenti Energetici per Sportivi

Per gli sportivi il discorso cambia perché devono avere in corpo l’energia per vivere e quella per fare sport.

Non esistono cibi per compensare gli sforzi in palestra ma piccoli accorgimenti che possono fornire una buona fonte di energia.

Come funzionano?

Semplicemente badando a orari di assunzione, combinazione degli alimenti e scelta delle migliori materie prime per nutrirsi.

In ogni caso anche gli sportivi hanno bisogno di minerali e vitamine, proprio come chi non ha una vita sportiva.

A tale proposito ti consigliamo di leggere anche i nostri consigli di alimentazione correlati all’energia: