Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Come Riuscire a Seguire una Dieta

0 393

Come Riuscire a Seguire una Dieta: senza abbandonare tutto e tornare ai chili in eccesso?

Effettivamente questa è una domanda vasta, importante e anche piuttosto gettonata in rete.

Sicuramente ne avrai trovati tanti di articoli, così come avrai provato tante diete.

Se sei qui è perché ancora nulla è scattato in te per poter arrivare in fondo a questa sfida.

Quindi proveremo a darti i migliori consigli su Come Riuscire a Seguire una Dieta e, se saranno efficace, non dimenticare di condividerli con le persone a te care

Siamo certi che, finalmente, con questo articolo riuscirai a perdere peso e a trovare la giusta motivazione.

Come Fare per Dimagrire   

Innanzitutto si deve avere a portata di mano una buona dieta.

Non una dieta veloce, non una a base di sole verdure verdi ma una vera e propria Dieta con la D maiuscola.

Che caratteristiche deve avere una buona dieta?

  • Deve essere prescritta dopo aver valutato il fisico, il peso, il metabolismo e le variabili impedenziomentriche tramite una strumentazione precisa e accurata
  • Deve rispettare gusti, allergie e intolleranze
  • Deve incontrarsi con la tua gestione del tempo
  • Deve prevedere una durata stimata in base ai tuoi obiettivi

Quindi una buona dieta non è generica, breve e adatta a tutti.

Ecco perché puoi cominciare a fare a meno di riporre le tue speranze nelle diete immediate che promettono perdite veloci e repentine.

Magari l’idea di farti prescrivere una dieta può sembrare scontato o banale ma sappi che per capire come riuscire a seguire una dieta devi prima averne una.

Come Riuscire a Seguire una Dieta: Motivazioni per Dimagrire 

Il secondo passo è l’inizio dei cambiamenti: nuovi ingredienti, nuove abitudini e nuove responsabilità.

Come gestirle?

Per prima cosa dovrai cambiare il modo di fare la spesa e questo, inizialmente, ti sembrerà fastidiosamente dispendioso.

Pensa allora che continuando a comprare gli alimenti che mangi spesso ci perdi in salute, quindi il guadagno in alimenti virtuosi è doppio: costano meno e fanno bene.

Ovviamente dovrai far pratica con nuove ricette e con i tuoi primi “NO” a chi cerca bonariamente di farti desistere.

È qui che troverai la tua motivazione e che, ogni volta aggiungerai un tassello in più alla tua forza per non smettere.

Quando inizierai a sentirti bene con i tuoi no e con i tuoi pasti salutari vedrai che rinunciare a qualche schifezza di troppo non sarà difficile come all’inizio.

Quindi la motivazione non la si trova nel primo giorno di dieta ma superando gli ostacoli che via via si presentano e che sono tipici di chi, ad un certo punto, si impegna per cambiare abitudini.

Infine dovrai imparare a vedere le “rinunce” che fai come a “doni” che ti concedi.

Molti vedono nella dieta qualcosa di negativo pur essendo tutto il contrario: con la dieta, infatti, ci provochiamo del bene e non del male, motivo per cui dovremmo vederla come un dono.

Principi della Dieta Flessibile

A tale proposito forse sei stufo di provare diete e di fallire tutte le volte, per cui l’ultimo miglior consiglio che possiamo darti per imparare come riuscire a seguire una dieta è la dieta flessibile.

Si tratta di un sistema che ti consente di mangiare ciò che vuoi imparando a calcolare le giuste proporzioni e quantità.

Complesso?

Certo che no, altrimenti non avrebbe avuto il successo di cui gode.

Il principio della dieta flessibile, come avrai immaginato dal suo nome, riguarda le quantità di cibo in rapporto al consumo energetico.

Non essendoci una sola prova scientifica che dimostri che un preciso alimento faccia ingrassare, la dieta flessibile ha stabilito quali sono i giusti quantitativi di cibo da ingerire per rispettare il consumo energetico di ognuno di noi.

Vuoi conoscerne meglio i dettagli? Dai un’occhiata sui principi della dieta flessibile e scopri il miglior metodo per dimagrire senza frustrazioni.