Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Come Sapere Quanto Dimagrire?

0 262

Quando qualcuno inizia una dieta è sicuro di dover perdere peso, ma un problema che si trovano ad affrontare molti è “quanto peso” devono perdere!

La risposta infatti non è per niente scontata, non tutti hanno idea di quanto peso dovrebbero perdere oppure quanto dovrebbero pesare.

Quanto Peso Devo Perdere?

Partiamo subito dicendo che, nonostante ci siano delle tabelle e degli indici che ti dicono quanto dovresti pesare in base all’altezza o altri dati, ogni persa ha una sua unica e personale struttura e conformazione fisica che la rende differente e può farla discostare di molto dalle tabelle e indici di riferimento.

Quanto pesare in base all’altezza

Uno di questi indici è il BMI, questo serve a classificare un individuo in un range che può andare dal sovrappeso al sottopeso in base a certi valori.

Oltre agli eccessi ci sono delle situazioni di grave sottopeso e grave soprappeso.

Questo indice si calcola con la formula: peso (in kg)/quadrato dell’altezza (in metri).

In base al punteggio potresti essere in una certa fascia specifica come

Magrezza graveinferiore a 16.0
Magrezza moderata16.0 – 17.0
Sottopeso17.0 – 18.5
Normopeso18.5 – 25.0
Sovrappeso25.0 – 30.0
Obesità moderata30.0 – 40.0
Obesità gravesuperiore a 40.0

Differenza tra Massa Magra e Massa Grassa

Come sai non possiamo ridurre tutto al peso perchè abbiamo peso di tessuto magro e peso di grasso. Perdere tanti liquidi e muscoli potrebbe farci rientrare in un range di normopeso anche se la nostra massa grassa è elevata.

Quindi è importante anche capire che dobbiamo perdere peso si, ma dobbiamo farlo dal grasso, non perderdendo acqua e muscoli, di conseguenza è importante il calcolo massa grassa e capire come calcolare la massa grassa che abbiamo.

Questo valore si esprime con la percentuale massa grassa e ci sono diversi riferimenti come l’indice massa grassa che possiamo utilizzare per capire la nostra condizione.

Come Eliminare il Grasso Corporeo?

Nell’uomo e nella donna la massa grassa dovrebbe aggirarsi idealmente attorno al 15% e 24% rispettivamente.

Da questo puoi capire come una persona normopeso potrebbe essere completamente fuori forma, avere oltre 30% di massa grassa.

Anzi è una situazione piuttosto comune, donne che sotto ad un livello sottopeso ma che hanno ben più del 24% di grasso, quindi cercano di perdere altro peso pensando che in questo modo il grasso vada via.

No, il grasso non andrà via perdendo altro peso se sei sottopeso, piuttosto non farai altro che peggiorare la situazione perchè abbasserai ancora di più il metabolismo e accumulerai atro grasso aumentando la tua percentuale di massa grassa.

Capisci quindi che per valutare un corretto dimagrimento non devi assolutamente considerare il peso da solo, devi piuttosto considerare un certo range di peso, ma insieme al livello ideale di massa grassa.

Non varrà a nulla pesare 50kg se sei al 40% di massa grassa, avrai sempre un aspetto esteticamente insoddisfacente, con grasso accumulato nelle zone critiche. Pensa al tuo livello di grasso e solo dopo al peso ideale.

Quanto peso perdere

Un piano corretto per dimagrire deve essere studiato, non può essere fatto a caso o copiato e incollato da qualcun’altro.

Soprattutto deve garantire alcuni aspetti:

  • Una perdita di peso di almeno il 10% in 3-6 mesi, se parti da uno stato di sovrappeso
  • Una perdita del 20% in 6 mesi o anche 1 anno se parti da uno stato di obesità

Il problema è che molte persone si lanciano nelle diete drastiche per perdere peso subito, ed è così che perdono peso trascurando completamente il livello di grasso corporeo.

Una dieta corretta che elimini solo grasso senza danneggiare il metabolismo deve portare una perdita di circa 0.5-0.8kg di peso a settimana. Questo farà si che la perdita sia costante e soprattutto sia stabile e duratura.

Al contrario non farai altro che fare yoyo con il peso.

Si può perdere un po’ di più? Si, certo. Si può perdere meno? Ovviamente si!

La cosa importante è che la media sia costante, potrai perdere di più una settiamana, di meno un’altra, o addirittura zero un’altra. La cosa più importante è l’andamento medio.

Ed è lo stesso motivo per cui le diete drastiche che ti fanno perdere 10kg in un mese, ma te ne restituiscono 11kg il mese dopo, non sono per niente buone!

Dimagrire in modo costante e continuo, anche se lento, è molto più importante. Un vero risultato è un risultato che puoi mantenere a lungo nel tempo, per questo devi diffidare delle diete drastiche, dalle diete alla moda, dagli integratori “dimagranti”.

Devi avere aspettative realistiche e dimagrire in modo sano ma soprattutto con una dieta sostenibile! Una dieta che puoi fare a lungo, come la Dieta Flessibile, che ti insegna a dimagrire in modo graduale e costante mangiando i cibi che ami.