Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Consigli per il Recupero Dopo Allenamento

0 231

Sei in cerca di Consigli per il Recupero Dopo Allenamento? Eccoti qualche suggerimento.

Piccola premessa: ogni consiglio che leggerai qui è solo indicativo e soprattutto generale.

Per consigli specifici meglio parlare con un personal trainer che conosce le tue esigenze fisiche, i tuoi obiettivi e il tuo tono muscolare.

Riposo Muscolare Cos’è e a Cosa Serve? 

I nostri Consigli per il Recupero Dopo Allenamento riguardano in parte anche il concetto di riposo muscolare.

Si tratta del necessario stacco tra un allenamento e l’altro di cui i muscoli hanno bisogno per recuperare il loro tono e prepararsi al nuovo sforzo.

Senza riposo non si possono raggiungere importanti risultati e questo vale sia per chi ha appena iniziato ad allenarsi che per gli atleti.

L’allenamento, infatti, è come una situazione di crisi per l’organismo a cui lo stesso reagisce con il meccanismo della supercompensazione.

Difatti i muscoli non crescono quando ti alleni ma quando ti fermi, ovvero durante il riposo muscolare.

Se non ti riposi dopo l’allenamento rischi un sovrallenamento che causa la perdita di massa e il rischio di infortuni ai tendini e ai muscoli.

Il sovrallenamento presenta sintomi molto fastidiosi come il dolore ai tendini e alle articolazioni, l’inappetenza, il calo della motivazione, la stanchezza cronica, le accelerazioni del battito cardiaco mentre sei a riposo e anche problemi allo stomaco.

Consigli per il Recupero Dopo Allenamento: occhio all’umore

Rischi anche di attraversare fasi depressive, di nervosismo e ansia come anche di disturbo del sonno e mal di testa.

Questo perché lo sforzo fisico mette in circolo tante sostanze nel nostro corpo che non produciamo mai stando a riposo.

Un eccesso di queste sostanze squilibra il corpo e crea tensioni, dolori e problemi che possono anche sfociare in patologie.

Non è normale né salutare allenarsi tutti i giorni se non svolgendo attività fisiche a basso impatto, come la camminata veloce.

Se iniziassi a frequentare lo spinning tutti i giorni il calo di peso si assocerà anche al calo di tono muscolare perché difatti, il sovrallenamento ha l’effetto contrario.

Il muscolo deve sempre recuperare dopo uno sforzo e avere la possibilità di rinforzarsi e crescere mentre sei a riposo.

Questo non significa che il giorno dopo l’allenamento devi startene a letto senza muoverti ma che non devi mai ripetere allenamenti intensivi per più giorni di fila.

Consigli per il Recupero Muscolare Dopo Allenamento

Se hai stressato particolarmente i muscoli durante l’allenamento il nostro consiglio è quello di mantenerli al caldo, soprattutto la notte.

Questo ti eviterà di svegliarti contratto e dolorante al punto da non riuscire a compiere i più banali movimenti come alzarsi dal letto o entrare nella doccia.

Può capitare che un po’ di acido lattico provochi dolore nelle articolazioni più stressate ma questo non deve essere la norma.

Al contrario se senti questi dolori cerca di mantenere caldi i muscoli e, la volta prossima fai uno stretching più approfondito investendo qualche minuto in più per distendere le aree coinvolte dall’allenamento.

Molto spesso i dolori dopo l’allenamento sono talmente acuti che ci tengono bloccati.

La miglior cosa da fare è cercare di sciogliere la contrattura muovendosi, e non restando rigidi.

Può aiutare anche prendere una tachipirina, meglio se a stomaco pieno.

Inoltre prendi integratori di magnesio e se sei troppo bloccato consulta un medico o un fisioterapista per appurare che non ci siano lesioni gravi.

Il fisioterapista con il massaggio può aiutarti a sciogliere la rigidità muscolare e le contratture ma l’importante è tenere le zone coperte e sotto calore per far sciogliere il dolore.