Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Dieta Contro la Cellulite

0 324

La cellulite, si sa, è il peggior alleato delle donne.

Ma cos’è la cellulite esattamente e come si può contrastare con l’alimentazione?

La cellulite non è altro che un’alterazione delle cellule adipose, a livello del derma e dell’ipoderma.

Tale alterazione comporta, a catena, un cattivo funzionamento del microcircolo provocando un accumulo di liquidi in eccesso.

Ed è proprio la tendenza a trattenere i liquidi che crea uno stato di infiammazione corporea locale.

Le cellule adipose, infatti, aumentano di volume comprimendo notevolmente la zona capillare.

Il fenomeno si nota soprattutto in zone come glutei, cosce e gambe, ed esteticamente si presenta con la cosiddetta “buccia d’arancia“.

Le cause della cellulite possono essere molteplici. Sicuramente i fattori ormonali e genetici hanno una buona percentuale nell’insorgenza del fenomeno.

Oltre a questi, però, lo stile di vita sedentario e l’alimentazione scorretta sono ad oggi la principale causa della cellulite.

Vediamo tutti i consigli per combattere la cellulite a tavola.
Se vuoi combatterla anche in palestra, scopri il protocollo glutei sodi:

Dieta Anticellulite

Bere almeno 2 litri di acqua al giorno, oltre a mantenere il corpo idratato e a favorire il metabolismo, aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso.

Si può sostituire la semplice acqua anche con il tè e tisane aromatizzate, da evitare assolutamente le bevande gassate e ricche di zuccheri.

Ridurre il consumo di sale e zucchero è molto importante oltre che per mantenersi in forma anche per contrastare la ritenzione idrica.

Lo zucchero provoca la formazione del tessuto adiposo, mentre il sale viene considerato un potente ritentore idrico. Proprio per questo risulta necessario limitare l’uso di sale per condire i propri piatti e evitare il consumo di cibi che contengono alte quantità di sodio e zuccheri, soprattutto presenti nei cibi confezionati.

Per insaporire il cibo, al posto del sale, si possono usare anche spezie e aromi naturali.

Per contrastare la cellulite si possono mangiare cibi ricchi di ferro: carne, uova, spinaci e lenticchie sono da privilegiare per i loro alti livelli di ferro.

Il ferro, infatti, aiuta le cellule corporee a sopravvivere nonostante la poca ossigenazione dei tessuti che si verifica quando il microcircolo non funziona bene. Il ferro infatti è fondamentale per la sintesi dell’emoglobina, la proteina trasportatrice di ossigeno.

Per aiutare la funzionalità del microcircolo è consigliato consumare i frutti rossi.

Il deficit del microcircolo, causa della cellulite, può essere contrastato consumando frutti come lamponi, more e mirtilli. Questi contengono un alto numero di antiossidanti in grado di rafforzare i capillari e favorire, quindi, la circolazione venosa.

Frutta e verdura in quantità: uno stile di vita sano passa attraverso il consumo di circa 5 porzioni giornaliere contenenti sia verdura che frutta.

Il loro consumo, infatti, viene considerato depurativo ed in grado di eliminare i liquidi in eccesso. Si ritiene utile consumare soprattutto alimenti noti per questa funzione, in particolare ananas, cetrioli, asparagi, pomodori, spinaci, kiwi.

In una dieta anti cellulite è poi consigliato mangiare molte fibre: occorre preferire farine integrali a quelle raffinate (ricche di zuccheri) in modo da favorire il transito intestinale.

In questo modo, infatti, l’intestino viene aiutato a non trattenere grassi e liquidi con conseguente eliminazione delle tossine e perenne senso di sazietà.

Legumi e frutta secca sono ricchi di fibre, ma anche frutta e verdura, se consumata quotidianamente, posso dare il giusto apporto di questa sostanza.

Solo la dieta purtroppo non basta contro la cellulite, hai bisogno anche di un programma di allenamento per glutei e arti inferiori, per venirti incontro abbiamo preparato il Protocollo Glutei Sodi, scopri di che si tratta: