Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Dieta Contro la Cellulite

0 716

Qual è la migliore dieta contro la cellulite? Cosa mangiare contro la ritenzione idrica? Scopri come ridurre la cellulite in modo naturale seguendo una corretta alimentazione.

La cellulite, si sa, è il peggior nemico delle donne.

Si forma nei glutei, nelle cosce e alcune volte anche nelle ginocchia, nella pancia e nelle braccia…

E’ un inestetismo davvero comune, difficile da eliminare, ma che spesso nemmeno si prova a ridurre.

Mangiando bene e facendo attività fisica, infatti, si possono raggiungere risultati davvero soddisfacenti!

Scopriamo assieme cos’è la cellulite e come si può contrastare con l’alimentazione.

Cos’è la Cellulite?

La cellulite è un inestetismo causato dall’alterazione delle cellule adipose.

Nel tessuto sottocutaneo si deposita grasso in eccesso e si forma ritenzione idrica negli spazi intercellulari.

Tale alterazione infatti comporta un cattivo funzionamento del microcircolo e provoca un accumulo di liquidi in eccesso.

Le cellule adipose, infatti, aumentano di volume e comprimono notevolmente la zona capillare, riducendo il normale scambio di liquidi.

Ed è proprio la tendenza a trattenere i liquidi che crea l’accumulo di tossine e uno stato di infiammazione corporea locale che peggiora i sintomi.

Il fenomeno si nota soprattutto in zone come glutei, cosce e gambe, ed esteticamente si presenta con la cosiddetta “buccia d’arancia“.

Ma quali sono le cause della cellulite? Perché alcune donne ne hanno di più ed alcune invece non ne hanno nemmeno un pò?

Le cause della cellulite possono essere molteplici.

Sicuramente i fattori ormonali e genetici hanno una buona percentuale nell’insorgenza del fenomeno.

Oltre a questi, però, lo stile di vita sedentario e l’alimentazione scorretta sono ad oggi la principale causa della cellulite.

Vediamo tutti i consigli per combattere la cellulite a tavola.

Dieta Contro la Cellulite

Seguire un’alimentazione sana e bilanciata è molto importante per la salute… ed anche per la forma fisica.

In particolare in una dieta anticellulite è consigliato:

  • Bere molta acqua
  • Ridurre il sale
  • Mangiare cibi poco grassi
  • Consumare frutta e verdura fresca
  • Assumere fibre

Bere almeno 2 litri di acqua al giorno, oltre a mantenere il corpo idratato e a favorire il metabolismo, aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso.

Si può sostituire la semplice acqua anche con il tè e tisane aromatizzate, da evitare assolutamente le bevande gassate e ricche di zuccheri.

Ridurre il consumo di sale e zucchero è molto importante oltre che per mantenersi in forma anche per contrastare la ritenzione idrica.

Lo zucchero provoca la formazione del tessuto adiposo, mentre il sale aumenta la ritenzione idrica.

In una dieta contro la ritenzione idrica è necessario limitare l’uso di sale per condire i piatti e evitare il consumo di cibi confezionati che contengono alte quantità di sodio e zuccheri.

Per insaporire il cibo, al posto del sale, si possono usare anche spezie e aromi naturali.

Per contrastare la cellulite è consigliato mangiare cibi ricchi di ferro, come carne, uova, spinaci e lenticchie.

Il ferro, infatti, aiuta le cellule corporee a sopravvivere nonostante la poca ossigenazione dei tessuti che si verifica quando il microcircolo non funziona bene.

Il ferro infatti è fondamentale per la sintesi dell’emoglobina, la proteina trasportatrice di ossigeno.

Per aiutare la funzionalità del microcircolo è consigliato anche consumare i frutti rossi.

I problemi del microcircolo, causati dalla cellulite, possono essere contrastati consumando frutti come lamponi, more e mirtilli.

Questi sono cibi ricchi di antiossidanti, utili per rafforzare i capillari e favorire, quindi, la circolazione venosa.

Frutta e verdura fresca vanno consumate in quantità.

Uno stile di vita sano passa attraverso il consumo di circa 5 porzioni giornaliere contenenti sia verdura che frutta.

Il loro consumo, infatti, viene considerato depurativo ed in grado di eliminare i liquidi in eccesso.

Consigliati soprattutto l’ananas, i cetrioli, gli asparagi, i pomodori, gli spinaci e i kiwi.

In una dieta anti cellulite è poi consigliato mangiare molte fibre.

Occorre preferire farine integrali a quelle raffinate (ricche di zuccheri) in modo da favorire il transito intestinale.

Le fibre inoltre sono utili per non trattenere grassi, aiutano ad eliminare le tossine e hanno un effetto saziante.

Legumi e frutta secca sono ricchi di fibre, ma anche frutta e verdura, se consumata quotidianamente, posso dare il giusto apporto di questa sostanza.

Quale Sport Praticare?

Solo la dieta contro la cellulite purtroppo non basta…

Se vuoi ridurre la buccia d’arancia in modo efficace è necessario associare lo sport alla corretta alimentazione.

Fare movimento serve ad eliminare il grasso e favorisce anche la circolazione, riducendo così la ritenzione idrica.

Se desideri seguire un programma di allenamento per glutei e arti inferiori, una delle zone più critiche per la cellulite, scopri adesso il Protocollo Glutei Sodi: