Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Dieta del Gruppo Sanguigno Opinioni

0 176

Cosa ne pensiamo noi di Dieta Flessibile della dieta del gruppo sanguigno? Come aiuta a perdere peso?

Vale la pena seguire questo regime alimentare? Quali sono i vantaggi?

Se ci conosci già da un po’ di tempo sai già che il nostro sistema per ritrovare la salute fisica e psichica consiste nel NON seguire diete, ovvero quei regimi che limitano le tue scelte alimentari e che ti condizionano al punto da privarti di aperitivi, cene con gli amici ecc…

Un regime del genere, infatti, è destinato a durare ben poco tempo, senza contare il fatto che alla prima occasione utile avrai l’irrefrenabile voglia di tuffarti sul tavolo del buffet.

Quindi è ovvio che se dovessimo consigliare un metodo per dimagrire di certo non ti proporremmo quello del gruppo sanguigno.

Ad ogni modo non ci piace limitare la conoscenza, soprattutto in questo campo dove vige la disinformazione.

Ecco perché ti parleremo di come funziona la dieta del gruppo sanguigno e delle opinioni su questo modo di alimentarsi.

Cos’è la Dieta del Gruppo Sanguigno? Come Funziona?

Si tratta del regime alimentare ideato e perfezionato dai dottori Peter D’Adamo e Piero Mozzi.

Prevede il conseguimento dello stato di salute ottimale attraverso un’alimentazione mirata al proprio gruppo sanguigno.

Quindi si fonda sul ragioni genetiche per cui ogni gruppo dovrebbe mangiare specifici alimenti raccomandati, per l’appunto, da questa dieta.

Gli alimenti ulteriormente suddivisi in nocivi, neutri e benefici e per ciascuno dei gruppi vi è una lista piuttosto elaborata di cosa si può e cosa non si può mangiare.               

Al gruppo 0 ci sono i cacciatori, ovvero quelli che dovrebbero mangiare latticini, legumi, cereali, pane, pasta e riso conducendo uno stile di vita piuttosto impegnativo.

Il gruppo A è quello degli agricoltori, coloro i quali dovrebbero alimentarsi attraverso vegetali e cereali, limitando la carne e le attività fisiche impegnative.

Al gruppo B troviamo i nomadi che devono stare alla larga da zuccheri e conservanti.

Infine ci sono gli enigmatici del gruppo AB che possono mangiare tutti i cibi del gruppo A e B ma che devono evitare i latticini e condurre attività fisiche leggere.

Opinioni sulla Dieta del Gruppo Sanguigno

Perché non siamo concordi pur riconoscendo il grande seguito che caratterizza questa dieta?

Molti la ritengono priva di fondamenti scientifici sebbene sia stata studiata da due figure alquanto professionali.

Tuttavia non ci piace l’eliminazione totale di taluni alimenti dalla vita delle persone che, se per i vegani è una rispettosissima scelta etica, per chi è a dieta diventa una grave carenza alimentare.

Questo tipo di dieta incoraggia il consumo massivo di carni rosse, spinge a sbilanciare micro e macro e non ti aiuta nel lungo periodo a educare il modo in cui ti alimenti.

Ovviamente se volessi provarla per un mese non c’è nessun problema ma ti consigliamo di fare le analisi del sangue prima e dopo, per verificare quanto può aver influito sulla tua salute.

Alternative alla Dieta del Gruppo Sanguigno

Se desideri un’alternativa più convincente e al 100% salutare ti consigliamo di provare la dieta flessibile, il regime che ti educa a mangiare bene senza privarti di nulla.

Il segreto della dieta flessibile riguarda il tuo corpo ed il carburante di cui ha bisogno.

Nello specifico ti guida ad assumere solo la quantità e la varietà di cibo di cui il tuo corpo necessita per espletare le funzioni vitali e ti aiuta a tornare in forma naturalmente, senza dire addio a pasta, pizza, dolci o vino.

Certo è che dovrai attivarti per muoverti di più e per controllare la qualità di ciò che mangerai ma sarai sicuro di assumere tutti i tuoi micro e macro nutrienti senza pericolosi sbilanciamenti.