Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Dieta Digiuno Intermittente Come Funziona?

0 787

Il digiuno intermittente, nella nostra versione più gestibile di Digiuno Flessibile, è diventato sempre più popolare.

In breve, le persone che seguono questo schema di digiuno solitamente digiunano per 16 ore e consumano calorie per 8 ore.

Dieta Digiuno Intermittente Cos’è? Come Funziona?

Alcuni benefici legati al digiuno includono la perdita peso, soprattutto a carico del grasso, la prevenzione del diabete di tipo 2 ed altre condizioni associate all’obesità.

In questo articolo ti spiegherò tutto sul Digiuno Flessibile, fino a come applicarlo!

Il digiuno intermittente fa dimagrire?

E’ una forma di digiuno, una finestra nella quale le calorie sono ridotte (o meglio annullate).

Si tratta di consumare cibo per 8 ore e di digiunare o comunque evitare i cibi per 16 ore.

Alcuni studi e professionisti credo che questo funzioni perchè supporta i ritmi circadiani del nostro corpo, che sarebbe il nostro orologgio interno.

Digiuno Intermittente 16/8 Benefici

Molte persone che seguono il Digiuno Flessibile consumano calorie per le 8 ore al centro della giornata, digiunando principalmente la notte e al mattino.
Non ci sono restrizioni sul tipo di cibo che puoi mangiare, se davvero libero su ciò che puoi scegliere in quelle otto ore. L’unica regola è semplicemente che rientri nei tuoi macros, quindi nei nutrienti che hai stabilito.

Per capire meglio cosa intendiamo puoi approfittare del Manuale Completo Al Digiuno Flessibile, che da zero ti spiega tutti i passi per pianificare la tua dieta.

Questa flessibilità rende il piano incredibilmente facile da fare!

Digiuno per dimagrire

La cosa più facile da fare è scegliere la finestra di 16 ore nella quale non vuoi mangiare, che include ovviamente le ore nelle quali stai dormendo.

Alcuni esperti suggeriscono di interrompere la finestra in cui si mangia nella prima serata, infatti le esigenze metaboliche calano in quella finestra.
Ma questo non è fattibile per tutti

Alcuni potrebbero voler fare uno snack pre-nanna, oppure guardando la TV.

Potresti per esempio scegliere di mangiare tra:

  • le 9 e le 17
  • le 10 e le 18
  • dalle 12 alle 20

In questo arco di tempo puoi consumare i pasti che più ami, fare i tuoi snack preferiti e soprattutto farli quando vuoi!

Alcune persone dovranno semplicemente sperimentare e trovare la soluzione migliore per loro.

Guida al Digiuno Flessibile

Abbiamo realizzato una guida pratica e pronta all’uso di consigli sul Digiuno Flessibile, è la mostra Guida Al Digiuno Flessibile.

E’ totalmente gratis e può già metterti sulla giusta strada per impostare il tuo piano.

Digiuno intermittente esempio

Dal momento che non ci sono cibi vietati e cibi obbligatori voglio darti qualche consiglio per rendere il Digiuno Flessibile più efficace.

Dobbiamo ovviamente concentrarci sulla salute e sull’ottenere risultati, quindi consumare solo cibo spazzatura potrebbe non darti lo stato di salute desiderato e farti andare molto oltre con le calorie.

Un buon equilibrio dovrebbe portarti a concentrarti su:

  • un regolare apporto di frutta e verdura (vanno bene anche prodotti surgelati)
  • cereali integrali come quinoa, riso integrale, avena…
  • proteine magre come pollame, pesce, uova…
  • fonti di grassi salutari come pesci grassi, olio di oliva, cocco, noci…

Frutta, verdure e prodotti integrali sono ricchi di fibre, quindi aiuteranno la persona a sentirsi più sazia e più a lungo. Anche grassi e proteine contribuiscono ad aumentare il senso di sazietà.

Le bevande giocano un ruolo importante in una finestra di digiuno!

Bere acqua regolarmente dirante la giornata puoi aiutare a ridurre le calorie assunte perchè spesso la gente scambia la sensazione di sete con quella di fame!

Potresti avere benefici con alcuni consigli come:

  • bere acqua regolarmente
  • allenarti proprio dopo, o durante, la finestra in cui mangi
  • consumare cibo responsabilmente

Digiuno Intermittente e Massa Muscolare

Le ricerche hanno studiato il digiuno per decenni.

Le prove sono spesso contradditorie, quindi il più delle volte tutto si riduce alla preferenze ed ai risultati personali.

Ad ogni modo una buona parte delle ricerche hanno dimostrato che ci sono diversi benefici.

Su tutti ovviamente la perdita di peso e grasso.
Questa strategia infatti aiuta a ridurre il numero di calorie che le persone consumano.

Uno studio recente ha mostrato come il digiuno consenta una più rapida perdita di peso e di grasso in soggetti obesi.

Inoltre è stato visto come il digiuno abbinato all’allenamento con i pesi sia incredilmente efficace per bruciare grasso corporeo e proteggere la massa muscolare.

Altre prove sono a favore delle prevenzione di malattie come il Diabete di tipo 2, patologie cardiovascolari, alcuni tipi di cancro, disturbi neurodegenerativi…

Digiuno Intermittente Controindicazioni

Anche in questo senso i risultati sono solo parziali e c’è bisogno di maggiore ricerca, ma gli effetti collaterali sono decisamente inferiori (e meno gravi) dei benefici.

Digiuno intermittente fa male?

Alcuni problemi legati al digiuno possono essere la fame, soprattutto nelle fasi iniziali del piano.
Oppure problemi legati ad un eccessivo consumo di cibo nelle ore in cui è consentito mangiare.

Sono però tutti problemi molto relativi ed estremamente evitabili con una corretta impostazione come spiegato nel Manuale Completo Al Digiuno Flessibile.

Dobbiamo sottolineare che ovviamente il piano non è adatto a tutti.
Chi vuole seguire il Digiuno Flessibile dovrebbe prima fare delle prove e capire se è compatibile con il proprio stile di vita.