Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Dieta dimagrante equilibrata: 3 Consigli pratici per farla e perdere peso

0 810

In questo articolo ti spiego come funzionano dieta dimagrante e dieta equilibrata e come fare a crearne una per il tuo piano giornaliero al fine di dimagrire e raggiungere i tuoi obiettivi.

Quando ci si mette a dieta le persone di solito iniziano a fare un pochino a caso limitandosi a “mangiare meno” oppure seguendo protocolli presi online senza alcun senso. 

Specialmente quando si fa il classico “fai da te” il rischio è quello di commettere gravi errori e allontanarsi di conseguenza da quella che è una dieta dimagrante equilibrata. 

Infatti con “ben equilibrata” intendiamo semplicemente:

  1. Che rispetti il tuo metabolismo, quindi che rispetti il modo in cui funziona il corpo umano
  2. Che non ti esponga a nessun tipo di carenza. Quindi, al contrario di come fanno il 90% delle persone, non eliminare nessuna categoria di alimenti
  3. E soprattutto che… ti faccia BENE! Cioè che ti faccia stare bene mentre sei a dieta. 


Cosa accade invece il più delle volte? Succede che le persone si mettono a dieta e tolgono i carboidrati, esponendosi senza saperlo a gravi carenze nutrizionali. 

Eh sì perché certi nutrienti, certi minerali, certe vitamine… fanno parte solo del mondo dei carboidrati.  Quindi prima regola ricorda che… Eliminare i carboidrati ti fa essere carente!

Fa sì che tu nella sua dieta sia carente di quel nutriente in particolare. Lo stesso succede quando elimini i grassi! 

Determinati nutrienti di un certo tipo di categoria (come per esempio gli importantissimi grassi omega3 che tutti conoscono), sono ovviamente nel mondo dei grassi. 

Quindi riducendo all’osso i grassi rischi di esporti a gravi carenze nutrizionali proprio perché non avrai modo di assumere, per esempio, gli omega 3. 

Una dieta equilibrata è quella dieta che ti fa mangiare tutto. Innanzitutto quindi non elimina nessuna categoria alimentare e poi ti fa stare bene, ti dà tutte le vitamine sufficienti, tutti i minerali sufficienti, tutti i macro nutrienti che servono all’organismo per funzionare nel migliore dei modi.

Tre concetti chiave per creare la tua dieta dimagrante equilibrata

Quindi su cosa si basa una dieta dimagrante equilibrata? Si basa sui seguenti 3 concetti fondamentali. 

Concetto Fondamentale n° #1: l’apporto calorico deve essere giusto

Molte diete dimagranti si basano su un deficit calorico troppo marcato, quindi la riduzione delle calorie è veramente all’osso, perché “tanto devo farla per poco”, “devo perdere tanti chili in poco tempo”, ecc, ecc… 

Questo concetto è estremamente sbagliato, perché nel momento in cui tagli troppe calorie ovviamente toglierai anche tanti micronutrienti e mangerai pochi macronutrienti, (altrimenti le calorie non sarebbero poche :D)

Quello che devi fare innanzitutto è capire che una dieta dimagrante equilibrata richiede un po’ più di tempo rispetto alle diete lampo e alle diete drastiche… 

Ma ti permetterà di mantenere i risultati per MOLTO più tempo.

Concetto Fondamentale n° #2: la dieta dimagrante equilibrata si basa sull’equilibrio dei macronutrienti

Se sei nuovo del mondo di Dieta Flessibile, sappi che i macronutrienti sono carboidrati, grassi e proteine e sono ciò che è contenuto all’interno del tuo cibo che fornisce chilocalorie. 

Quindi dalle calorie tu puoi ricavare quanti macronutrienti hai bisogno giornalmente. Le diete squilibrate sono quelle diete che tagliano completamente uno o più categorie, come abbiamo detto prima.

Quindi gli approcci delle diete estremamente low carb o addirittura chetogeniche o anche le diete eccessivamente low fat, sono tutte diete NON equilibrate che andrebbero evitate. 

La dieta dimagrante equilibrata, invece, ha un bilanciamento tra i tre macronutrienti e quindi, ad esempio, la percentuale di distribuzione tra i vari macronutrienti può essere una percentuale mediamente equilibrata. 

Non vuol dire che devono essere suddivise al 33,3333%… ma ci sono varie percentuali di distribuzione dei macronutrienti: 

  • La classica 50, 30, 20, 
  • La 40, 30, 30 

Si tratta di percentuali della distribuzione dei macronutrienti rispetto al totale calorico, che sono definite equilibrate o più o meno equilibrate verso uno dei macronutrienti, ma comunque in generale mediamente equilibrate. 

E questo è quello che è definito appunto dieta dimagrante equilibrata, una dieta che comprende comunque tutti i macronutrienti, ma all’interno di questi macronutrienti c’è un terzo concetto fondamentale… 

Concetto Fondamentale n° #3: la dieta dimagrante è equilibrata se equilibrata è anche la scelta alimentare

Perché una volta che hai capito che devi equilibrare i macronutrienti per avere una dieta equilibrata potresti farlo (ad esempio) inserendo solo con cibo spazzatura. 

Quindi potresti paradossalmente raggiungere i tuoi macronutrienti giornalieri grazie al sistema dieta flessibile solo col cibo spazzatura.

Oppure potresti al contrario raggiungere il tuo obiettivo di macros solo con cibo ultra fit e ultra sano. 

Per intenderci, tutti quei cibi che vengono ritenuti di solito “super puliti”, per esempio:

l’avena, il pollo biologico, le uova, la frutta… 

Ma in una dieta dimagrante equilibrata NESSUNO DEI DUE approcci è quello corretto! 

Perché il primo è estremamente facile da seguire, ma estremamente poco salutare per il tuo corpo… 

E il secondo non va bene nemmeno perché magari stai bene a livello di salute (ma nemmeno troppo, perché i tuoi enzimi digestivi poi non ringrazieranno quando per una volta mangerai qualcosa di “non buono”)…

Ma l’altro lato della medaglia è che potresti stare male a livello mentale, perché non riesci a seguire una dieta così squilibrata verso il cibo ultra sano e non concederti mai un po’ di nutella, una pizza, un gelatino e così via. 

Quindi la dieta dimagrante è equilibrata se equilibrata è anche nella scelta alimentare. 

E la Dieta Flessibile funziona proprio così…

Tu puoi scegliere dove “spendere” i tuoi macronutrienti e decidere di inserire un po’ di cibo sano e un po’ di cibo non sano. 

Così soddisfi la tua mente, i tuoi enzimi digestivi (e ovviamente il tuo fisico e la tua salute) e hai tutto quello che ti serve per portare avanti la tua dieta con successo.

Conclusioni

È quindi chiaro che una dieta equilibrata non è solo una dieta che ti fa dimagrire e che rispetta un certo livello di calorie, perché se vuoi dimagrire e non perdere peso e sciuparti (perdendo anche muscoli o perdendo peso ma solamente liquidi) devi assicurarti di bilanciare i tuoi nutrienti. 

Perché come hai capito in questo articolo, il tuo corpo ha bisogno di un certo livello di carboidrati per darti energia e per far funzionare le cellule. 

Un certo livello di grassi per tenere l’equilibrio ormonale e quindi fare in modo che il tuo corpo stia in salute… 

E un certo livello di proteine, per fare in modo che il tuo metabolismo non si abbassi e tu non perda tutto il tono muscolare. 

E questo è fondamentale per evitare proprio l’errore di moltissime persone che ci chiedono aiuto perché non riescono più a perdere peso. 

Una dieta che non segue le regole di questo articolo ti fa raggiungere il “blocco metabolico” e perdere un sacco di tono muscolare o rimanere bloccato. 

Ed è proprio per aiutare queste persone che abbiamo scritto la “guida gratuita di avviamento alla Dieta Flessibile”.

Clicca sull’immagine qui sotto e scaricala GRATIS, scoprirai come creare la tua dieta equilibrata senza stress, potendoti concedere anche nutella, pizza e altri sfizi che di solito sono off-limits.

Al prossimo articolo!