Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Dimagrimento Rapido e Diete Drastiche: Si o No?

0 247

Dimagrimento Rapido e Diete Drastiche sono un binomio davvero pericoloso.

Non è detto che dimagrire velocemente sia negativo ma se questo è abbinato ad una dieta restrittiva sicuramente il tuo corpo ne risentirà.

Perché allora trovi ovunque diete lampo per perdere peso in sette giorni?

Come mai le persone continuano a cercare soluzioni di dimagrimento rapido e diete drastiche come se fossero l’unico vero modo di tornare in forma?

La motivazione vera, che forse non ti piacerà, è che per perdere peso ci vogliono impegno, salute e pazienza.

Il grasso corporeo è un chiaro sintomo che qualcosa nella tua vita non va bene.

Può essere lo stile di vita, la qualità del sonno e ciò che mangi oppure tutte e tre le cose.

In ogni casi, a prescindere da quale sia la causa per cui hai bisogno di perdere peso devi toglierti dalla testa le diete restrittive, i digiuni forzati e le soluzioni drastiche perché ti faranno molto più male di quanto credi.

Perdere Peso Velocemente Fa Male?

A questa domanda in molti risponderebbero si, altri risponderebbero no.

Noi rispondiamo “dipende”.

Dipende da quanto pesi e da quanti chili devi perdere ma anche da cosa intendi per velocemente.

Per esempio una donna di trent’anni con dieci chili di sovrappeso potrebbe impiegare 40 settimane per tornare al peso forma e quindi, meno di un anno.

Per te è molto tempo?

Per noi no.

Se invece un ragazzo di sedici anni deve perdere almeno trenta chilogrammi, invece, potrebbe impiegare lo stesso tempo di circa quaranta settimane ma con una partenza iniziale in cui procederà molto velocemente.

Sai già che i primi chili si perdono molto più facilmente di quelli vicini all’obiettivo, vero?

Di norma è così ma non vale per tutti.

Dipende da chi siamo, da come reagisce il nostro metabolismo, dall’età, dallo stile di vita e dall’obiettivo di salute scelto.

Quindi perdere peso velocemente fa male?

Ora lo sai e la risposta è: dipende.

Perdita Peso Ottimale: Quanti Chili è Giusto Perdere in Una Settimana?      

Anche in questo caso rispondiamo ad una domanda gettonatissima, tipica di chi è in ansia da prova costume e scalpita per sapere se potrà farcela entro la data X.

Innanzitutto devi sapere che la perdita di peso è anche una crescita personale interiore molto importante che ti porta a dare priorità a ciò che mangi e allo stile di vita che conduci.

Quindi significa imparare ad amarsi ma, soprattutto, ad accettarsi.

Avrai sentito tanti influencer e motivatori ripetere spesso che dobbiamo accettarci per quel che siamo e, si, in un certo senso, potrà sembrare un tantino ipocrita detto da loro.

Come posso accettare i miei rotolini se in giro per il mondo ci sono così tanti splendidi corpi tonici e fotogenici?

Il punto è proprio questo: quando ragioniamo paragonandoci ad un altro, ad un canone estetico a cui miriamo, stiamo commettendo un grosso errore di valutazione.

Non si perde peso per somigliare a Belen ma lo si deve fare per essere in salute e condurre una vita benefica dal punto di vista fisico e mentale.

Quindi per capire quanti chili è giusto perdere in una settimana dovresti parlare con un esperto di nutrizione che, dopo averti pesato e analizzato, calcolerà quanto e come dovrai perdere peso.

Anche in questo caso, quindi, la risposta è “dipende”.

Diffida da chi, senza conoscerti, tira numeri a caso.

L’Importanza di una Dieta Sana ed Equilibrata

I Dimagrimento Rapido e Diete Drastiche comportano i seguenti disturbi:

  • perdita della massa magra
  • inestetismi cutanei
  • mal di testa
  • dolori intestinali
  • problemi di evacuazione
  • mancanza di forze ed energia
  • malessere fisico e mentale
  • spossatezza
  • mancanza di concentrazione
  • disturbi del sonno
  • disturbi alimentari
  • abbuffate e tentativi di compensazione
  • ripresa dei chili persi non appena terminata la dieta drastica.

Vale davvero la pena provare?

Al contrario una dieta sana ed equilibrata comporta:

  • dimagrimento costante e duraturo
  • forza, vitalità ed energia
  • sonno e riposo di qualità
  • mente elastica, vivace e concentrata
  • atteggiamento positivo
  • miglioramento dell’aspetto di cute, denti, capelli e unghie
  • feci e urine sane
  • fine delle abbuffate e dei sensi di colpa

Servono altre ragioni per scegliere da che parte stare?