Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Dimagrire Mangiando Poco: funziona davvero?

0 97

Dimagrire mangiando poco: funziona davvero?

Questa è una delle domande che ci fa salire il fumo al cervello ma che per educazione e rispetto di chi ci segue e ci legge vogliamo chiarire una volta per tutte.

No, non si dimagrisce mangiando poco e fa anche molto male alla salute.

Tieni a mente questo articolo e condividilo con chi si comporta in questo modo perché potresti letteralmente salvargli la vita.

Prima di cominciare vorremmo ribadire un concetto: non si dimagrisce mangiando poco ma mangiando tanto e bene.

Perché Non Riesco a Dimagrire Pur Mangiando Poco  

Se hai iniziato a ridurre significativamente le quantità di cibo giornaliero che ingerisci sicuramente avrai provato questi fastidiosi sintomi che segnalano che qualcosa non va:

  • pensi al cibo tutte le ore;
  • ti senti stanco e affaticato, irascibile o poco concentrato;
  • hai mal di testa e riposi male.

Quindi questo significa che il tuo corpo brucia e divora tutto ciò che trova per creare energia, muscoli e massa magra compresi.

Questa condizione è pericolosa per la salute dato che mette a rischio le principali funzioni vitali ma lo è anche psicologicamente perché ti sta diseducando alla corretta alimentazione.

In questo modo il cibo diventa un pensiero fisso ed ostinato e rischi di non riuscire a pensare ad altro.

Ovviamente avrai anche meno forze per muoverti e tenderai a scansare l’esercizio fisico, diventado progressivamente statico e apatico.

Se inizialmente perderai peso questo è perché, come anticipato, il corpo inizia a usare qualsiasi risorsa disponibile per creare energia che ti consente di vivere.

Quando però ti troverai davanti all’occasione di cibo spazzatura o particolarmente gustoso non riuscirai a controllarti, innescando pericolosi sensi di colpa.

Inizierai a riprendere i chili persi e ad accumulare adipe e frustrazione perché non hai impostato un regime alimentare orientato al dimagrimento e alla riduzione del grasso ma una restrizione dannosa che non ti porta da nessuna parte.

Mangiare Poco Non Fa Dimagrire

Quindi no, mangiare poco non fa dimagrire ma indebolisce il nostro sistema immunitario, la nostra energia vitale e persino le nostre capacità di studio e di lavoro.

Per dimagrire davvero occorre prendere consapevolezza di quanti macro e micro nutrienti ha bisogno il nostro corpo e mangiare rispettando il fabbisogno giornaliero che è diverso per ognuno di noi.

Per saperne di più leggi il funzionamento della dieta flessibile

Una donna che conduce una vita sedentaria in sovrappeso dovrà bilanciare proteine, grassi e carboidrati, per esempio, distribuendoli nella seguente proporzione 25%, 25%, 50%.

Una giovane donna che si allena tutti i giorni o che conduce uno stile di vita molto movimentato, invece, potrebbe dover aumentare le proporzioni di grassi e proteine.

Quanto e come mangiare dipende da chi siamo

In ogni caso tutti noi abbiamo un corpo, una storia e uno stile di vita ed il segreto che nessuno ha il coraggio di svelarti è che puoi mangiare pizza, patatine fritte e gelato pur conducendo un’alimentazione sana.

Il dimagrimento non è una rinuncia ma la risposta benefica che tu deciderai di donare al tuo corpo capendone le necessità e nutrendolo come ci chiede.

Non esiste altro sistema più certo di questo perché il nostro corpo è una macchina perfetta che necessita della giusta quantità di carburante.

Se lo alimenti nel modo giusto il corpo tenderà naturalmente a tornare alla forma salutare, con il giusto compromesso tra massa magra, massa grassa, ossa e liquidi.

Intesi?