Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Pasta Dietetica Ricette e Consigli per la Dieta

0 583

Pasta Dietetica : quale e quanta mangiarne?

Molti si chiedono se, una volta a dieta, potranno mangiare ancora la pasta o questa sarà solo un felice e lontano ricordo.

La nostra risposta è che puoi mangiarla ma con delle piccole accortezze.

Ecco quali sono.

Quanta Pasta Mangiare a Dieta?  

Una pasta dietetica può essere anche un classico piatto di orecchiette al pesto se sai come calibrare le quantità rispetto al tuo fabbisogno giornaliero.

Difatti nel caso seguissi diete troppo severe sicuramente non potresti mai assaggiarne neanche un boccone.

Con la dieta flessibile, invece, potrai mangiare la pastadietetica ad una condizione: rispettando le quantità sia della porzione che dei macronutrienti contenuti all’interno.

Un piatto di pasta è un alimento energico e completo al quale non dovremmo mai rinunciare dato che ci fa sentire subito meglio per tanti motivi.

Se però volessi stare attento alle calorie e mangiare un po’ meno per rimetterti in forma allora dovresti seguire questi consigli in pillole per concederti la pasta senza soffrire di fame.

  • Prediligi la pasta integrale e alternala con il riso integrale
  • Non superare la dose raccomandata che in un regime ipocalorico va tra i 60 e gli 80 grammi
  • Condisci la pasta con grassi vegetali crudi, come l’olio d’oliva
  • Evita condimenti pronti
  • Non arricchirla con aggiunte di salse e altri condimenti grassi come la maionese
  • Evita di mangiarla a cena

Ovviamente le dosi raccomandate variano da persona a persona.

Per pasta dietetica intendiamo un piatto sufficiente di pasta condita in maniera light e dal gusto soddisfacente.

Stare a dieta significa anche pensare al senso di sazietà, cosa che manca in tantissime diete restrittive.

Le quantità sono correlate ad alcune informazioni come il tuo peso, il tuo metabolismo basale, la tua quantità di micros e macros giornaliera raccomandata e tutta una serie di informazioni che semplicemente stabiliscono le quantità.

Per sapere come trovare queste informazioni guarda il nostro articolo dedicato alla dieta flessibile e a come impostarla.

Come Mangiare la Pasta a Dieta? Ricette Sane ed Equilibrate

Infine ecco qualche ricetta che potrai utilizzare per i tuoi pranzi a base di pasta, meglio se integrale, con i quali non sgarrerai la dieta e farai felice il tuo stomaco.

Qui trovi qualche modo di cucinare pasta dietetica saporita perfetta per il pranzo anche di tutta la tua famiglia.

Pasta al pomodoro: per questa ricetta ti basta far bollire la salsa di pomodoro con un’aggiunta di un cucchiaio di acqua a persona. Quando il sugo bolle mescolalo alla pasta e aggiungi un filo d’olio ed una foglia di basilico.

Pasta ai broccoli: fai cuocere i broccoli al vapore o in acqua bollente e, a fine cottura, amalgamali con la pasta e con una porzione di ricotta light oppure con una spolverata di parmigiano grattugiato. Una volta nel piatto lascia cadere un filo d’olio d’oliva.

Pasta alla trevigiana: questa ricetta è utile a svuotare il frigo. Prendi le verdure che hai in avanzo e tagliuzzale alla julienne, ovvero a filetti finissimi. In una padella scalda acqua e olio d’oliva e fai appassire le verdure che poi mescolerai con la tua porzione di pasta aggiungendo una bella spolverata di parmigiano grattugiato.

Pasta mediterranea: fai bollire un filetto di nasello e separatamente cuoci a piccoli pezzettini in padella pomodori, zucchine e basilico. Mescola il tutto e manteca con la tua pasta preferita. Aggiusta con un filo d’olio a crudo e, se lo preferisci, sfuma le verdure con un goccio di vino bianco.