Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Perdere Peso Senza Dieta è Possibile?

0 253

Sarebbe bello riuscire a perdere peso senza dieta e senza troppe rinunce, vero? Il sogno di ogni persona che vuole dimagrire!

E se effettivamente fosse possibile? Se per perdere peso non fosse necessario fare diete restrittive ed escludere i cibi che ci piacciono di più dalla nostra alimentazione?

Molte persone credono che per dimagrire l’unica strada sia seguire una dieta ferrea piena di rinunce, quando invece basterebbe adottare dei piccoli accorgimenti per migliorare non solo la propria alimentazione ma anche l’umore.

Seguire diete troppo restrittive infatti a lungo andare risulta stressante ed a volte demotivante. 

Non è facile seguire diete in cui si mangia poco o si escludono determinati alimenti, e con il tempo spesso si tende ad abbandonare gli obiettivi prefissati, per tornare ad avere uno stile di vita sbagliato.

Allora come perdere peso senza dieta?

Per dimagrire è ovvio che sia necessario modificare il proprio stile di vita e seguire delle regole, ma non tutte le diete sono uguali!

La dieta ideale è efficace, consente di dimagrire in modo sano e duraturo nel tempo, è facile da seguire e non ha troppe restrizioni alimentari: è una dieta flessibile che si adatta alle nostre esigenze.

Cos’è la dieta flessibile?

Si tratta di una dieta che permette di dimagrire mangiando tutto quello che si desidera, un metodo innovativo e scientificamente provato, che stravolge totalmente il vecchio concetto di dieta.

Dimagrire con la Dieta Flessibile

La dieta flessibile è un metodo molto efficace per dimagrire senza dover fare rinunce a tavola.

Si basa su alcune semplici regole che, se seguite attentamente, consentono di perdere peso in modo duraturo ed efficace senza particolari restrizioni.

Questo significa che se si segue la dieta flessibile si può mangiare tutto quello che si desidera?

Proprio così, la dieta flessibile contrasta totalmente l’aspetto negativo della dieta classica in cui sono vietati i cibi che ci piacciono di più ed anzi sperimenta il modo migliore per inserirli nella nostra alimentazione.

Dolci, pizza, hamburger e patatine fritte sono concessi, ma il loro consumo deve essere monitorato e regolato ogni giorno.

La dieta flessibile vuole mantenere un tipo di alimentazione varia che includa tutti i macronutrienti, ovvero quei princìpi alimentari con diverso contenuto calorico che bisogna assumere in grandi quantità, vale a dire le proteine, i carboidrati ed i grassi.

Ognuno di noi ha un fabbisogno calorico diverso, in base ad una serie di fattori, come ad esempio l’età e il dispendio energetico, il sesso e lo stile di vita che si svolge più o meno attivo.

Per perdere peso è risaputo che non bisogna assumere più calorie di quelle che si bruciano, ma senza un metodo è difficile mantenere questo impegno.

La dieta flessibile permette proprio di gestire in modo efficace le calorie che si assumono ogni giorno, monitorando i macronutrienti.

Se un alimento come ad esempio un dolce o un gelato, solitamente vietatissimi nelle diete, rientrano nei propri macros giornalieri allora è possibile mangiarli senza rimorsi.

Questo non significa che con la dieta flessibile si possa mangiare ogni giorno in modo poco sano, ma che si può essere appunto più flessibili sul menù, monitorando i macronutrienti consentiti giornalmente.

La libertà di scelta del menù è un aspetto che non va sottovalutato in un percorso dietetico, perché permette di ridurre lo stress e migliorare la vita quotidiana.

Con la dieta flessibile ci si può gestire la giornata e se si fa uno sgarro, adattare il proprio piano alimentare per rientrare nei macronutrienti concessi.

All’inizio questo metodo può risultare un pò complicato da comprendere, ma grazie al coaching nutrizionale è possibile ricevere tanti consigli da professionisti del settore, fondamentali per perdere peso in modo facile ed efficace.