Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Plank Challenge: 30 Giorni per Tonificare la Pancia

0 199

Come funziona la plank challenge?

Non è la prima volta che si sente parlare di challenge sportive, delle sfide di 30 giorni che vengono lanciate online per rimettersi in forma seguendo un allenamento specifico.

Dopo il successo della Squat Challenge per tonificare i glutei, che ha visto persone da tutto il mondo impegnarsi ogni giorno nell’allenamento, adesso è il turno della Plank Challenge.

Il concetto di base è lo stesso, bisogna impegnarsi per un mese intero nel fare un determinato esercizio secondo le indicazioni della challenge.

Forse in alcuni momenti potrà sembrare difficile seguire l’allenamento, soprattutto all’inizio, ma sicuramente i risultati ripagheranno tutti gli sforzi.

Plank Challenge

Sei pronto a cominciare una nuova sfida per rassodare la pancia?

Se hai la giusta determinazione e pensi di riuscire ad essere costante, tutto quello che dovrai fare è seguire alla lettera le indicazioni della sfida!

La Plank Challenge dura 30 giorni e prevede 4 giorni di riposo distribuiti nel mese.

La sfida consiste nell’eseguire i plank correttamente, resistendo ogni giorno qualche secondo in più, fino ad essere in grado di restare in posizione per 5 minuti!

Probabilmente 5 minuti di plank ti sembreranno tantissimi… ma con il giusto allenamento dopo 30 giorni, sarai in grado di farcela!

Pronto a cominciare la sfida?

Ecco la tabella di allenamento, stampala e segna con una penna ogni volta che completi l’esercizio per non perderti nessun giorno di allenamento.

Praticando ogni giorno i plank per il tempo indicato nel piano di allenamento, riuscirai a tonificare la pancia e non solo…

L’esercizio plank infatti è utile per allenare tantissimi muscoli contemporaneamente:

  • addominali
  • tricipiti brachiali
  • deltoidi
  • pettorali
  • lombari
  • paravertebrali
  • pavimento pelvico
  • glutei
  • quadricipiti
  • adduttori
  • abduttori
  • diaframma

Ma per ottenere tutti i benefici del plank bisogna sapere come eseguirlo in modo corretto.

Esercizio Plank Come Si Esegue?

Fare i plank in modo corretto è molto facile.

Per prima cosa sdraiati per terra a pancia in giù e piega i gomiti a 90°, quindi tenendo le braccia in posizione perpendicolare rispetto alle spalle.

I piedi sono poggiati sulle punte e le gambe dritte leggermente divaricate.

Il corpo forma una linea retta dai talloni alla testa.

E’ molto importante mantenere il collo e la testa dritti durante l’esecuzione dell’esercizio, senza piegare il capo o sollevarlo.

Resta in questa posizione per diversi secondi. Se segui la plank challenge consulta la tabella di allenamento.

I muscoli addominali devono rimanere contratti finché non si torna alla posizione di partenza.

Il plank è un esercizio molto completo che permette di far lavorare diversi muscoli contemporaneamente, ed in particolare di allenare gli addominali.

Ma i benefici dell’esercizo plank sono davvero tanti:

  • Aiuta ad avere la pancia piatta
  • Permette di ottenere glutei più sodi
  • Rafforza i muscoli della schiena
  • Consente una maggiore elasticità muscolare
  • Aiuta a tonificare cosce e polpacci
  • Migliora la postura e l’equilibrio
  • Aumenta il metabolismo
  • Riduce lo stress muscolare

Che ne dici… vale la pena di cominciare la Plank Challenge?

Facci sapere nei commenti se hai deciso di iniziare la sfida dei 30 giorni o, se hai già cominciato, che risultati hai ottenuto!