Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Powerlifting: Cos’è? Quali Sono i Benefici?

0 11

Scopri tutto quello che c’è da sapere sul Powerlifting, cos’è? Quali sono i benefici e come si pratica?

Il powerlifting è una disciplina sportiva che si concentra sul sollevamento del massimo carico possibile, da cui il nome, che in italiano viene tradotto come “alzata di potenza”.

In particolare gli atleti si sfidano sulle tre alzate fondamentali: squat, panca piana e stacco da terra.

Questa disciplina, oggi molto praticata, nasce negli Stati Uniti verso gli anni 30, dove inizia a discostarsi dalla pesistica per il tipo di movimento che viene svolto.

Le prime competizioni internazionali tuttavia risalgono agli anni 70.

A partire da quel momento il powerlifting ha acquisito sempre più interesse e notorietà.

Ma nello specifico cos’è il powerlifting e come si pratica?

Allenamento Powerlifting Esercizi

Quali sono gli esercizi alla base della disciplina?

Il powerlifting si compone di tre alzate principali, dette “fondamentali”:

  • Stacco da terra
  • Squat
  • Distensioni su panca piana

Lo stacco da terra (deadlift) è caratterizzato di un singolo movimento in cui l’atleta afferra il bilanciere da terra piegando le ginocchia per raggiungerlo e, con un movimento che richiede l’impiego di tutta la catena cinetica posteriore, lo solleva fino a raggiungere una posizione distesa delle gambe.

Lo squat si compone invece di due fasi: una discendente in cui l’atleta, partendo da una posizione eretta, si accovaccia scendendo verso il terreno, seguita da una ascendente, in cui l’atleta torna alla posizione di partenza.

Per tutta la durata del movimento il bilanciere dovrà essere posto sulla parte posteriore delle spalle, sostenuto dal deltoide.

In questo esercizio lo sforzo è totalmente a carico delle gambe.

La distensione su panca piana (bench press) consiste anch’essa in due fasi, ossia una concentrica ed una eccentrica.

L’atleta è disteso su una panca orizzontale e sorregge un bilanciere.

Il movimento inizia con una fase discendente in cui le braccia, inizialmente distese, portano il bilanciare al petto.

In seguito si ha l’alzata vera e propria, in cui le braccia dell’atleta tornano alla posizione iniziale sollevando il peso.

Lo sforzo è sostenuto dal petto ed in parte da spalla e tricipite.

Nelle competizioni durante le alzate qualsiasi tipo di movimento viene valutato da un giudice che sancisce la validità o meno dell’alzata.

Il giudice guida anche l’atleta definendo le tempistiche in cui egli deve mantenere la posizione prima e dopo aver eseguito l’esercizio.

Benefici

Il Powerlifting è una disciplina molto praticata da uomini e donne, in grado di apportare diversi benefici a tutto il corpo.

Frai i benefici del Powerlifting:

  • Permette di potenziare la muscolatura
  • Fa bruciare calorie e aumenta il fabbisogno calorico giornaliero
  • Migliora il metabolismo
  • Riduce la massa grassa
  • Rende più forti le ossa
  • Aiuta a mantenere una buona condizione fisica
  • Migliora le condizioni atletiche

Varianti e Regolamento Powerlifting

Esistono due principali varianti nella disciplina del powerlifting, ossia le alzate “Raw” e quelle “Equipped“.

Nel primo caso non è consentito l’utilizzo di alcun tipo di attrezzatura che possa migliorare la prestazione, ma soltanto di cintura, ginocchiere e polsini.

L’intero carico sollevato sarà quindi a carico della muscolatura dell’atleta.

Nella sezione Equipped è invece consentito l’uso di attrezzature particolari che hanno la doppia funzione di ridurre lo sforzo del peso sull’apparato muscolo-scheletrico (risultando quindi in alzate maggiori) e di proteggere le articolazioni.

Attrezzature di questo tipo possono essere ad esempio fasce elastiche per le ginocchia o maglie da panca piana.

Gli atleti gareggiano in categorie distinte a seconda di sesso e peso.

Ogni alzata ha tre tentativi possibili e la classifica finale sarà stilata basandosi sulla somma del massimale ottenuto sui tutti e tre gli esercizi effettuati.