Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Proteine Vegetali: Quali Sono?

0 28

In questo articolo scopri tutto quello che c’è da sapere sulle proteine vegetali, quali sono e in quali alimenti si trovano.

Il corpo umano ha bisogno di molti nutrienti per mantenersi in buona saluta e svolgere tutte le funzioni biologiche.

I macronutrienti in particolare sono quelli che devono essere introdotti in grandi quantità e comprendono i carboidrati, i grassi e le proteine.

Questi nutrienti vengono assunti tramite la dieta e possono provenire da diversi alimenti.

Le proteine animali come suggerisce il termine stesso provengono da cibi di origine animale mentre le proteine vegetali sono contenute negli alimenti vegetali.

Una corretta dieta a base di proteine vegetali porta moltissimi benefici al nostro corpo.

Questo perché gli alimenti vegetali contengono molte sostanze benefiche e protettive per l’organismo.

Scopriamo assieme le proprietà delle proteine vegetali e in quali cibi si trovano.

Proteine Vegetali Cosa Sono?

Le proteine sono macromolecole che compongono il corpo umano e che svolgono diverse funzioni essenziali per la vita.

Sono formate da lunghe catene di aminoacidi diversi che hanno tutti diverse proprietà e combinazioni differenti.

Alcuni aminoacidi vengono sintetizzati in quantità dall’organismo, ma altri devono essere introdotti con l’alimentazione e per questo sono detti aminoacidi essenziali.

Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata permette di assicurare al proprio organismo tutti i nutrienti e anche la giusta quantità di proteine.

Le proteine vegetali sono contenute in alimenti di origine vegetale, come legumi, semi, alghe, frutta e verdura.

A Cosa Servono le Proteine Vegetali?

Le proteine hanno tantissimi ruoli e funzioni diverse.

Partecipano a molte reazioni biologiche e sono fondamentali per la crescita, per il sistema immunitario, per la coagulazione del sangue, per l’espressione genica, per il trasporto di tante molecole e persino per la formazione dei tessuti.

Le funzioni sono tutte differenti, alcuni svolgono funzioni importanti nella contrazione muscolare, altri regolano gli ormoni, oppure proteggono dagli agenti nocivi che entrano nel nostro sistema.

Perché le proteine di origine vegetale, spesso vengono dette “proteine a basso valore biologico“?

Sono meno importanti rispetto alle proteine animali?

Le proteine vegetali sono molto importanti per il nostro organismo ma di solito non contengono tutti gli amminoacidi essenziali.

Per questo è bene abbinare i diversi vegetali per completare correttamente il quadro di tutti gli amminoacidi essenziali.

Quante Proteine Vegetali Assumere?

Quale è la dose di proteine vegetali giornaliera raccomandata?

La dose perfetta da assumere con la dieta, varia in base alle esigenze nutritive di ognuno di noi.

In genere per calcolare il fabbisogno proteico in modo facile si può moltiplicare il peso corporeo per 0.8, il risultato è in grammi di proteine che si dovrebbero assumere giornalmente.

Proteine Vegetali Dove Si Trovano?

In quali vegetali si trovano?

Le proteine vegetali si trovano in molteplici vegetali, tuttavia alcuni ne sono più ricchi di altri:

  • Cereali
  • Legumi come i piselli, ceci e lenticchie
  • Soia
  • Seitan
  • Grano
  • Frutta secca come nocciole e mandorle
  • Alghe
  • Semi di canapa, di chia o di sesamo

E’ consigliato inserire nella propria dieta tutti questi alimenti, proprio perché presentano un alto contenuto di proteine vegetali.

Quali Sono i Benefici?

Una dieta bilanciata è sempre la miglior soluzione e serve a fortificare il nostro corpo e ridurre tutti i rischi riguardanti la salute.

Un aumento del consumo di frutta e vegetali con alto contenuto di proteine vegetali, in particolare può portare ad innumerevoli benefici per la salute.

Sono importanti per l’ equilibrio della flora intestinale, possono aiutare a regolare e ad eliminare le tossine del nostro corpo.

Attraverso diverse ricerche, si è scoperto anche che le proteine vegetali non solo diminuiscono i livelli di colesterolo cattivo, ma riducono anche il rischio cardiovascolare!

Inoltre un alto consumo di legumi può proteggere da alcuni tipi di tumore, come i tumori ormono-sensibi e il carcinoma mammario.