Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Quanti Grammi di Zucchero al Giorno per Dimagrire?

0 2.797

Abbiamo lavorato davvero con decine di migliaia di clienti negli anni, ma c’è una domanda ricorrente con quasi tutti: “Quanto zucchero posso mangiare?”

Personalmente ho risposto a questa domanda più volte di quante possa ricordare…

Uno dei benefici della Dieta Flessibile è la sostenibilità.
Dopotutto, cosa credi sia più facile da seguire per 6 mesi? Lo stesso monotono riso e pollo o cibo scondito che magari neanche ti piace… oppure la possibilità di mangiare la pizza liberamente quando preferisci mentre continui a bruciare grasso in modo costante?

Non serve uno scenziato per avere la risposta!

Voglia di pizza? No problem.

Vuoi un gelato in una calda estate?

Ti preoccupi di mangiare pulito per dimagrire e tutte le cavolate che ti dicono per raggiungere il corpo dei sogni?

Siamo al tuo fianco, e abbiamo i tuoi macros pronti!

Quello che serve è lavorare sulla tua Mappa Dei Macros personalizzata.
I nostri nutrizionisti calcoleranno per te il fabbisogno di macros in base a 26 parametri corporei e metabolici differenti.

Non c’è nulla di vietato con la Dieta Flessibile, e questo vuol dire che non importa di che alimenti hai voglia, quali ti soddisfano di più oppure ti piacciono di più… fino a quando soddisfi i tuoi requisiti di nutrienti giornalieri perderai grasso in modo regolare!

Quanti Zuccheri al Giorno Sono Consigliati?

Ora, fatte le dovute premesse… c’è un limite?
Quanto ne possiamo mangiare prima di ingrassare?

In questo video te ne ho parlato in modo più rapido

Il buon senso ovviamente ci dice che se ti nutri di soli hamburger, patatinte e gelati per il resto del mese non avrai un aspetto (e nemmeno ti sentirai) meraviglioso.

Molte persone sanno che, anche se puoi liberamente consumare questi alimenti nella tua Dieta Flessibile, devi comunque bilanciarli in una alimentazione completa di tutti i nutrienti.

Ma come cambia il discorso con lo zucchero? Quanto zucchero possiamo mangiare?

Vedi, molte diete che trovi in giro o su internet tagliano fortemente gli zuccheri o ti dicono addirittura di evitarli ed eliminarli.
Devi fare lo stesso con la Dieta Flessibile?

Andiamo a vedere in modo più specifico come comportarci.

Come Calcolare gli Zuccheri nell’Alimentazione

Partiamo con il dire che il problema principale che si verifica quando mangi zucchero in qualsiasi tipo di dieta è la sua influenza sui livelli di glucosio (il nome figo dello zucchero) nel sangue.

Lo zucchero entra nel tuo sistema ed immediatamente una cascata di eventi inizia a verificarsi, tra cui il pancreas che inizia a rilasciare una grande quantità di insulina che ha lo scopo di togliere gli zuccheri extra dal sangue.

Il tuo corpo regola in modo molto preciso e fine il tuo livello di zuccheri, quindi ogni volta che lo spingi troppo in alto con un eccesso puoi stare certo che i meccanismi necessari a ridurre i livelli di zuccheri entreranno in azione.

Quando l’insulina entra in circolo spinge il glucosio verso le zone di deposito. Sai quali sono? Sono sicuro che ci sei arrivato… Le cellule di grasso!

QUESTO ACCADE SEMPRE SE:

  1. Il tuo corpo non ha bisogno di quello zucchero in quel momento e non ha bisogno di immediata energia
  2. Non c’è più spazio nei muscoli per depositare glicogeno (zucchero) come scorta

Quindi come puoi già capire consumare zuccheri in certi momenti è addirittura vantaggioso!

Ad esempio se aggiungi lo zucchero al tuo pasto post allenamento, quindi quando i tuoi livelli di zuccheri sono bassi e le scorte sono state consumate, puoi addirittura velocizzare il processo di recupero dagli allenamenti ripristinando il glicogeno muscolare per la prossima seduta.

Non aspettarti un miracolo ovviamente, ma nel tempo, velocizzare la capacità di recupero con piccoli accorgimenti costanti può portare a grandi risultati!

Certo.. mangiare zucchero quando il massimo del tuo sforzo è cambiare canale con il telecomando non è il massimo.

Ma vedi, puoi anche stare tranquillo… le cose “terrificanti” che ci raccontano sugli zuccheri accadono solamente se siamo in eccesso di calorie. Quindi se consumi più calori di quelle che realmente vai a bruciare nella giornata…

Quando sei in deficit calorico invece la quantità di zuccherò che mangi, sempre se rispetti i tuoi macros ovviamente, è del tutto irrilevante per la perdita di peso!

Mettiamola in modo semplice: se bruci più calorie di quelle che mangi bruci anche tutto lo zucchero che hai consumato nella giornata.

Di conseguenza l’effetto dello zucchero è zero.

Come Calcolare gli Zuccheri nell'Alimentazione
Come Calcolare gli Zuccheri nell’Alimentazione

Lo Zucchero Fa Male Come Sostituirlo?

Un gran problema dello zucchero quando segui un regime dietetico è la sua influenza sul senso di sazietà.
Così come i livelli di glucosio nel sangue si alzano interviene l’insulina, che porta di nuovo in basso i livelli togliendo zuccheri dal sangue… questo calo di zuccheri nel sangue però porta anche ad un intenso senso di fame.

Questo può portarti a mangiare di più, solitamente più zucchero dal momento che il tuo corpo (ed il tuo cervello) sanno che è la fonte di energia più immediata e rapida, ma questo non fà altro che innescare un circolo vizioso.

E se vuoi essere bravo e raggiungere davvero la perdita di grasso che desideri, ti assicurerai di non superare i tuoi macronutrienti giornalieri e di non mangiare più calorie di quante te ne servano.

Purtroppo, non tutti sono così determinati. Se ti senti nervoso, hai mangiato troppi zuccheri e la fame sale… la cosa più probabile è che ti farai uno snack “extra“.
Se poi non lo andiamo a togliere dalle calorie e dai macros giornalieri il risultato sarà che hai mangiato di più del dovuto e sai che questo vuol dire aumentare di peso.

ZUCCHERO NELLA NUTRIZIONE

Una questione da affrontare è quindi il totale di zuccheri nella tua alimentazione.
Se ti stai basando su cibi ricchi di zuccheri per raggiungere i tuoi macros, ma al tempo stesso puoi mangiare solo un tot di calorie al giorno.. cosa vuol dire?

Vuol dire che sicuramente stai togliendo spazio a quei cibi importanti che sono scarsi in calorie ma ricchi in nutrienti.

Nel tempo questo ti può portare a soffrire di carenze nutrizionali, questo ovviamente mette a rischio il tuo stato di salute.
Specialmente se hai una dieta a ridotte calorie e utilizzi una grandissima parte dei tuoi nutrienti per cibi molto calorici.

Quando sei a dieta vuoi ottenere il massimo dalle calorie che consumi, specialmente se sono meno di ciò a cui eri abiutato.

I cibi ricchi di zuccheri non ti aiutano in questo, quindi già da sola questa è una buona ragione per tenere sotto controllo il livello di zuccheri nel tuo piano di dimagrimento.

Quanti Zuccheri nella Dieta?

Quindi ora che conosci i lati negativi di consumare troppi zuccheri, quale dovrebbe essere il limite degli zuccheri nella dieta? Quanto ne puoi mangiare durante la giornata?

Prendiamo come regola generale il fatto che, anche se potresti mangiare il 100% dei tuoi carboidrati sotto forma di zuccheri e dimagrire, l’obiettivo di Dieta Flessibile è di farti perdere grasso nel minor tempo possibile e senza soffrire mai la fame.

Questo non può succedere se l’unica fonte di carboidrati è lo zucchero, cosa che aumenterà la fame e li porterà lontano dal percorso corretto di perdita peso e dai macros giornalieri.

Solitamente quando personalizziamo il piano nutrizionale dei nostri clienti consigliamo un totale del 15-30% di zuccheri dai loro carboidrati totali.

Ecco come puoi calcolarlo:

Ad esempio la nostra cliente media donna è 165cm e 77kg, e si allena 2-3 volte a settimana con i nostri piani di allenamento della nostra Membership Corpo Da Sogno.

Una persona del genere può mangiare anche 180/200gr di carboidrati al giorno oer bruciare grasso, prendiamo 180gr come riferimento (tutti siamo diversi, per questo calcoliamo ben 26 parametri nella nostra Mappa Dei Macros personalizzata).

Su 180gr potremmo destinare 25/55gr agli zuccheri, grammo più grammo meno.


E se la ragazza ne mangia di più? Se va oltre?
Nulla di cui preoccuparsi, dal momento che la cosa principale e non superare l’apporto di macronutrienti giornaliero (carboidrati, grassi e proteine).

Se sei una persona attiva specialmente puoi anche aggiungere cibi che contengono zuccheri nel dopo allenamento ed aumentare la quota di zuccheri giornaliera (sempre tenendo i macros sotto controllo).
Finchè la nostra cliente nell’esempio raggiunge i macros giornalieri continuerà a dimagrire e perdere grasso in modo costante.

Questo è uno dei motivi per cui tutti vogliono seguire la Dieta Flessibile e ci chiedono aiuto per il conteggio dei macros.
Sanno che abbiamo la formula perfetta a Dieta Flessibile Italia. Abbiamo lavorato con migliaia di persone e abbiamo avuto un enorme successo nell’aiutarle a mettersi in forma.

CONFUSO?

Se sei confuso su come calcolare i tuoi zuccheri, su come impostare la tua alimentazione o semplicemente hai bisogno di un coach, di un nutrizionista che calcoli tutto esattamente sui tuoi parametri vuoi sicuramente dare un’occhiata alla nostra Mappa Dei Macros.

Funziona il 100% delle volte.

In ogni caso, la cosa importante da ricordare è che gli effetti negativi dello zucchero ostacolano la tua perdita di peso solamente se mangi più calorie di quelle che puoi bruciare.
Se non hai morsi della fame quando mangi zuccheri e riesci ugualmente a raggiungere i tuoi macros non hai nulla di cui preoccuparti.

Invece per la prestazione sportiva e atletica il consiglio è di consumare almeno il 25% dei tuoi carboidrati dagli zuccheri per consentire ai processi energetici ed al recupero di funzionare al meglio.

Lo zucchero non è il male.
E’ dolce, è buono ed è parte di una dieta bilanciata.
Ogni persona sana e senza problemi di salute particolari è in grado di mangiare tanto zucchero quanto ne può inserire nel proprio regime alimentare e perdere ugualmente peso finchè lo zucchero non supera le calorie giornaliere e non causa morsi della fame.