Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Quanti Grassi al Giorno per Dimagrire?

0 470

Quanti grassi al giorno per dimagrire? – Questa è davvero una bella domanda perché la maggior parte delle persone sono convinte che la risposta sia “ZERO”.

In realtà i grassi hanno un ruolo molto importante per la salute e non sono i soli responsabili dell’ingrassamento.

Vediamo quindi di rispondere in modo approfondito alla domanda “quanti grassi al giorno servono per dimagrire” e perché questi sono fondamentali per il nostro organismo.

Funzione dei Grassi nell’Alimentazione   

Per spiegare approfonditamente le funzioni dei grassi potrebbero volerci ore e, quindi, ci perdonino gli esperti se saremo piuttosto sintetici in questa spiegazione.

Tra le funzioni dei grassi c’è quella principale che riguarda la produzione di energia e quella di riserva energetica.

Difatti a differenza dei carboidrati i grassi possono essere scortati in maniera illimitata e ci permettono di proseguire uno sforzo per un lungo periodo di tempo.

Inoltre i grassi compongono le membrane cellulari e ne regolano le funzioni vitali mentre proteggono il corpo dai radicali liveri e dall’invecchiamento.

Nel cuore e nei vasi i grassi regolano la coagulazione del sangue ma sono utili anche alla salute dei reni.

Tra le altre funzione vi è quella di regolazione ormonale attraverso il colesterolo, il trasporto delle vitamine liposolubili per il controllo di alcune funzioni metaboliche e l’aiuto al sistema nervoso centrale.

Infine i grassi proteggono la cute e la rendono morbida ma ci proteggono dai traumi e modellano il nostro corpo.

Servono a regolare la temperatura corporea, a sviluppare il senso di sazietà e a rendere i cibi appetibili.

Come vedi vivere senza grassi significa andare incontro a una serie di disfunzioni anche piuttosto gravi.

Quanti Grassi Assumere al Giorno?         

Vediamo ora di capire quanti grassi al giorno servono per dimagrire.

Sicuramente non c’è una quantità valida per tutti perché il fabbisogno varia in base al fisico, al sesso, all’età e allo stile di vita.

Per rispondere a questa domanda dovresti prima provvedere al calcolo della massa grassa e valutarlo in base all’indice di massa.

Dovresti poi conoscere alcune informazioni che collocano il tuo peso rispetto ad un obiettivo da raggiungere, che sia esso mantenimento, miglioramento del tono muscolare o dimagrimento.

Quindi dovrai procedere ad una stima in percentuale del fabbisogno dei macro nutrienti, ovvero di proteine, carboidrati e grassi.

In questo modo saprai quanti grassi assumere all’interno di un’alimentazione bilanciata, che preveda il giusto rapporto di tutti i macros.

Se non sai come procedere puoi scaricare la guida della dieta flessibile e imparare a fare con calma questo calcolo.

Quali Grassi Fanno Bene?

Se deciderai di impostare la tua alimentazione secondo i principi della dieta flessibile sappi che potrai mangiare tutto, senza troppe preoccupazioni.

L’unica accortezza che dovrai riservare alla tua salute è quella di bilanciare i macros e, quindi, assumere sempre pasti proporzionati per proteine, carboidrati e grassi.

Ad ogni modo dovresti imparare a limitare gli alimenti ricchi di colesterolo e prediligere olio d’oliva, pesce azzurro, frutta secca e noci.

Ma quali sono i grassi “buoni”?

Prediligi gli acidi grassi come omega 3 ed omega 6 ed evita i grassi provenienti da cotture ad alte temperature.

Per capire meglio quali grassi mangiare devi imparare a distinguere quelli saturi da quelli insaturi.

I primi sono quelli che derivano principalmente da animali mentre i secondi sono quelli di origine vegetale.

Per comprendere meglio l’argomento ti consigliamo di dare uno sguardo all’articolo dedicato a come iniziare la dieta flessibile, dove troverai tutte le informazioni per bilanciare correttamente i grassi nella tua alimentazione.