Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Ritenzione Idrica in Menopausa Sintomi e Rimedi

0 80

Perché si ha la ritenzione idrica in menopausa? Come è possibile eliminare i liquidi in eccesso?

La menopausa è una fase in cui il corpo della donna subisce diversi cambiamenti ormonali, che possono influire su tanti processi biologici, oltre che naturalmente sull’attività ovarica.

Soprattutto durante la fase di transizione, i sintomi della menopausa possono essere molto fastidiosi sia a livello fisico che psicologico.

Anche se a volte è difficile da affrontare, esistono però diversi rimedi naturali che possono aiutare a sentirsi meglio e sgonfiare.

Uno dei sintomi più diffusi della menopausa è infatti proprio la ritenzione idrica, che causa:

  • Piedi e gambe gonfie
  • Pancia gonfia
  • Senso di pesantezza e dolore
  • Edemi
  • Problemi di circolazione
  • Accumulo di tossine
  • Cellulite
  • Aumento di peso

Vediamo cos’è la ritenzione idrica e come è possibile alleviare tutti questi sintomi in modo naturale.

Ritenzione Idrica Cos’è?

La ritenzione idrica è un fenomeno che si verifica quando il corpo tende a trattenere i liquidi, provocando gonfiore, aumento di peso o oscillazioni di peso innaturali, senso di pesantezza ed in alcuni casi dolore.

Il ristagno di liquidi inoltre può determinare accumulo di tossine nel corpo e problemi di circolazione.

In genere il problema è localizzato principalmente a livello dei glutei, delle gambe e dei piedi, ma esistono casi in cui è generalizzato e riguarda tutto il corpo.

Le cause della ritenzione idrica possono essere diverse e dipendere da cattive abitudini alimentari, stili di vita scorretti, eccessiva sedentarietà, ma anche da condizioni fisiologiche, come la menopausa.

Il calo dei livelli di estrogeni in menopausa infatti influisce su diversi meccanismi biologici, fra cui l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Esistono dei rimedi a questo problema? Cosa fare per sgonfiarsi in menopausa?

Rimedi Ritenzione Idrica in Menopausa

Esistono per la ritenzione idrica rimedi veloci ed efficaci?

Forse potrà sembrarti scontato, ma contro i problemi di ritenzione idrica è prima di tutto fondamentale avere uno stile di vita sano!

Per il benessere dell’organismo è sempre fondamentale seguire un’alimentazione sana e fare un pò di attività fisica, anche per tenersi in forma.

Per ridurre il ristagno di liquidi è consigliato ridurre il sale nella dieta, così come gli snack, gli insaccati, i dolci e gli alimenti grassi, favorendo invece i cibi ricchi di fibre, la carne magra, la frutta e la verdura fresca.

Bisogna bere tanto (almeno 2 litri al giorno), preferendo sempre l’acqua con poco sodio.

Per assumere più liquidi si possono preparare anche tisane drenanti e infusi alle erbe, ad esempio a base di malva, semi di finocchio e gramigna.

L’esercizio fisico praticato con regolarità è necessario per riattivare il corpo e la circolazione, favorire il metabolismo dei lipidi e il drenaggio dei liquidi.

Si possono fare lunghe passeggiate o allenarsi a casa… l’importante è muoversi evitando di avere uno stile di vita troppo sedentario.

Esistono anche diversi prodotti d’aiuto contro la ritenzione idrica che, associati a queste buone abitudini, possono essere molto utili per raggiungere prima gli obiettivi.

Fra questi il Kit Ritenzione Idrica permette di agire in modo efficace sfruttando diverse strategie.

Il kit infatti comprende 3 tipi di prodotti molto efficaci ad azione mirata:

  • Il drenante agisce a livello del microcircolo e stimola l’eliminazione dei liquidi in eccesso
  • Gli omega 3 aiutano a ridurre l’infiammazione e il gonfiore
  • La crema drenante e riattivante del microcircolo Peppy Drain favorisce l’eliminazione di liquidi e la circolazione