Dieta Flessibile® Italia
La Dieta Senza Stress

Soffri di “fame nervosa”? Dai un’occhiata qua

0 444

La fame nervosa, conosciuta anche come fame emotiva è l’impulso di mangiare, scaturito da uno stato emotivo piuttosto che da una reale necessità fisiologica. 

Sei mai stata vittima della fame nervosa? 

Quel momento in cui, anche se hai appena finito di mangiare..

…il desiderio di immergerti in un sacchetto di patatine o in una scatola di cioccolatini diventa irresistibile? 

Se la risposta è sì, allora sei nel posto giusto. 

In questo articolo, esploreremo il fenomeno della fame nervosa, le sue cause e alcune strategie per gestirla in modo sano ed equilibrato. 

Quindi preparati a scoprire come le emozioni possono influenzare il nostro appetito e come possiamo affrontare questa sfida comune.

Cos’è la fame nervosa?

La fame nervosa, conosciuta anche come fame emotiva…

è l’impulso di mangiare, scaturito da uno stato emotivo piuttosto che da una reale necessità fisiologica. 

Quando siamo stressati, ansiosi, annoiati o tristi, tendiamo a cercare conforto nel cibo come una forma di autoconsolazione. 

Questo comportamento può portare ad abbuffate incontrollate e ad una sensazione di perdita di controllo.

Cause della fame nervosa

La fame nervosa può essere causata da una serie di fattori, che includono lo stress, la noia, la solitudine, l’ansia e la tristezza. 

Alcune persone hanno imparato fin da piccole a ricorrere al cibo come meccanismo di fronte alle emozioni negative…

creando così una connessione stretta e molto intensa tra le loro sensazioni interne e l’atto di mangiare.

Inoltre, il cibo può anche avere effetti rilassanti e gratificanti sul cervello…

Poiché stimola la produzione di neurotrasmettitori come la serotonina, che può farci sentire momentaneamente meglio.

Come affrontare la fame nervosa in modo sano:

  • Prendi consapevolezza:

    il primo passo per affrontare la fame nervosa è diventare consapevoli dei propri schemi alimentari ed emotivi.

    Chiediti se stai mangiando perché hai fame fisica o perché stai cercando di gestire un’emozione negativa.

    Monitora i tuoi pensieri e le tue emozioni quando l’impulso di mangiare si manifesta.
  • Trova alternative alle emozioni negative:

    invece di affidarti al cibo per affrontare le emozioni negative, cerca di trovare alternative salutari.

Potresti fare una passeggiata all’aperto, praticare una tecnica di rilassamento come lo yoga o leggere un buon libro.

  • Sperimenta alternative salutari: 

invece di cedere al desiderio di cibo spazzatura, cerca alternative salutari ma altrettanto soddisfacenti. 

Ad esempio, potresti optare per uno spuntino di frutta fresca, o un bicchiere di acqua aromatizzata.

  • Inizia ad usare il nostro integratore Brucia Grassi, con estratto di Garcinia Della Cambogia:

Non è sicuramente un rimedio definitivo, ma puoi aiutarti molto.

Questo frutto infatti, è capace di ridurre la fame in tutte le sue salse, che sia nervosa… che sia reale, vera.

Grazie alle sue proprietà incredibili.

Accedi cliccando sul pulsante che vedi qui sotto 👇

Conclusione

La fame nervosa può essere una sfida significativa per molte persone, ma non è insormontabile.

E imparare a riconoscere le cause sottostanti della fame emotiva e ad affrontarle in modo sano ed equilibrato è essenziale.

Spero che questo articolo ti sia tornato utile.